Mia forza e mio canto (P. Comi)

Canti liturgici: testo, accordi e spartiti di Mia forza e mio canto, per la celebrazione della Santa Messa, Adorazione, S. Rosario, Matrimoni e funerali

Autore: P. Comi
Anno: /
Invio: Aldo L.

Canti Liturgici: testo Mia forza e mio canto

RIT.
Mia forza e mio canto è il Signore
d’Israele in eterno è il salvato_re.

1. Voglio cantare in onore del Signore
perché lui è il mio salvatore,
è il mio Dio, lo voglio lodare,
è il Dio di mio padre, lo voglio esalta_re.

2. Il suo nome è il Signore,
la sua destra è ricolma di potenza,
la sua destra annienta il nemico
e lo schianta con vittoria infini__ta. RIT.

3. Il faraone in cuor suo diceva:
“Li inseguirò e li raggiungerò”.
Ma col tuo soffio alzasti le acque
perché il tuo popolo attraversasse il mar. RIT.

4. Soffiasti ancora e il mare ricoprì
il faraone e il suo potere:
cavalli e carri e tutti i cavalieri
furono sommersi nel profondo del ma__re. RIT.

5. Chi è come Te, o Signore?
Chi è come Te fra gli dèi?
Sei maestoso, o Signore, e santo,
tremendo nelle imprese, operatore di prodi__gi. RIT.

6. Hai guidato il tuo popolo nel deserto,
il popolo che Tu hai riscattato,
lo conducesti con forza, o Signore,
e con amore alla tua Santa dimo__ra. RIT.

7. Lo conducesti per poi trapiantarlo
sul monte santo della tua eredità,
luogo che Tu hai preparato,
tuo trono per sempre e in eter_no. RIT.

Canti Liturgici: accordi e spartiti chitarra di Mia forza e mio canto

Download (DOC, 7KB)

Canti Liturgici: video di Mia forza e mio canto

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Libri, canti e letture:

Scrivi un commento

Utilizza un e-mail valida altrimenti il tuo commento non sarà pubblicato.